Roma, 9 settembre 2020

OGGETTO: Avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID-19 – Protocollo di Intesa 6 agosto 2020, AOOGABMI87.

 

Care Famiglie,

è l’inizio di un nuovo anno scolastico e, come di consueto, sono lieto di accogliervi con un caloroso saluto, informandovi sulle principali novità.

Al fine di migliorare costantemente il servizio e l’organizzazione scolastica, nel rispetto di tutti i protocolli e tutte le regole di sicurezza previsti dalle Istituzioni per il contenimento della diffusione del COVID-19, invito tutte le famiglie a prendere visione del nuovo Regolamento dell’Istituto, pubblicato sul nostro sito web, all’indirizzo www.istitutogiovannipaolo2.it.

Il primo giorno di scuola, come annunciato dal Ministero, sarà per tutti lunedì 14 settembre.

La scuola secondaria di primo grado entrerà a partire dalle ore 8.00, con inizio delle lezioni alle ore 8.20.

Gli orari di uscita saranno i seguenti:

  • Classi Prime: ore 13.20;
  • Classi Seconde: ore 13.30;
  • Classi Terze: ore 13:40.

Tale modalità di entrata e uscita resta programmata per tutto l’anno scolastico (salvo nuove disposizioni).

La scuola secondaria di secondo grado (tutti gli indirizzi di studio) entrerà, solo per il primo giorno di scuola (14 settembre) con le seguenti modalità:

1. Classi prime, seconde e terze:

  • Entrata: ore 8:00;
  • Inizio lezioni: ore 8:20;
  • Uscita: ore 12:20.

Gli studenti, nel rispetto delle normative anticontagio, con il fine di evitare assembramenti, usciranno dall’Istituto in modo scaglionato.

2. Classi quarte e quinte:

  • Entrata: ore 10:30;
  • Inizio lezioni: ore 10:40;
  • Uscita: ore 12:20.

Gli studenti, nel rispetto delle normative anticontagio, con il fine di evitare assembramenti, usciranno dall’Istituto in modo scaglionato.

A partire da martedì 15 settembre e per l’intera settimana, tutte le classi rispetteranno i seguenti orari:

  • Entrata: ore 8:00;
  • Inizio lezioni: ore 8:20;
  • Uscita: ore 12:20.

Gli studenti, nel rispetto delle normative anticontagio, con il fine di evitare assembramenti, usciranno dall’Istituto in modo scaglionato.

A partire da lunedì 21 settembre, per tutte le classi e per l’intero anno, l’orario sarà il seguente:

  • Entrata: ore 8:00;
  • Inizio lezioni: ore 8:20;
  • Uscita: ore 12:20, 13:20 e 14:20, a seconda del monte orario annuale previsto dall’indirizzo scolastico per la classe di riferimento.

Gli studenti, nel rispetto delle normative anticontagio, con il fine di evitare assembramenti, usciranno dall’Istituto in modo scaglionato.

Il 14 settembre, il servizio scuolabus sarà attivo solo per il trasporto di ritorno.

Da martedì 15 settembre e per tutta la prima settimana, lo stesso sarà attivo sia per il trasporto di andata (orario comunicato dalla segreteria) che per il ritorno, previsto alle ore 13.50.

A partire dalla seconda settimana, la partenza per il trasporto di ritorno sarà invece alle ore 14.30 e alle ore 16.20 (per gli alunni che frequentano il doposcuola).

Si fa presente che a tutti gli studenti che usufruiranno del servizio verrà rilevata la temperatura prima di salire sul pulmino.

Il comitato tecnico scientifico del Ministero della Salute ha stabilito che la misurazione della temperatura è onere quotidiano delle famiglie. Ciò nonostante, per maggior sicurezza, all’ingresso sarà rilevata la temperatura ad ogni studente attraverso i termoscanner posizionati all’entrata degli edifici. Agli studenti con temperatura superiore ai 37,5° non sarà consentito l’accesso a scuola e sarà tempestivamente informata la famiglia. Oltre ad una temperatura corporea inferiore ai 37,5°C, condizioni per l’accesso a scuola saranno:

  • L’assenza di sintomatologia respiratoria, anche nei 3 giorni precedenti;
  • Non essere stati in quarantena negli ultimi 14 giorni;
  • Non essere stati a contatto con persone positive al COVID – 19 negli ultimi 14 giorni.

Qualora eventuali sintomi riconducibili al COVID -19 si manifestino durante l’orario scolastico, lo studente verrà accompagnato in un’area dedicata, sotto il controllo del personale addetto, e verranno immediatamente informati i genitori o il delegato affinché vengano a prelevarlo in tempi rapidi.

Sarà quindi attivata la procedura descritta nel Rapporto ISS Covid-19 n. 58 del 21 agosto 2020: (https://www.istruzione.it/rientriamoascuola/allegati/Rapporto%20ISS%20COVID%2058_Scuole_21_8_2020.pdf).

In caso di presenza di sintomatologia respiratoria, di febbre oltre i 37,5°C, di obbligo di quarantena, di positività al COVID dello studente o di uno dei componenti del proprio nucleo familiare e nel caso di contatto con persone positive nei precedenti 14 giorni è obbligatorio comunicarlo tempestivamente alla scuola affinché questa possa avviare le procedure necessarie.

Ai fini della prevenzione del contagio, dopo assenza per malattia superiore a 3 giorni, la riammissione a scuola sarà consentita previa presentazione dell’idonea certificazione del medico, attestante l’assenza di malattie infettive o diffusive e l’idoneità al reinserimento nella comunità scolastica; per i casi di malattia infettiva (es. COVID-19) la certificazione medica di riammissione dovrà essere conforme alla normativa vigente emessa dalle autorità preposte.

Gli studenti sono tenuti a presentarsi a scuola muniti di mascherina (dispositivo medico) e ad indossarla correttamente. L’Istituto provvederà a fornire mascherine agli studenti che ne saranno sprovvisti. Si rammenta che è obbligo della famiglia e degli studenti tenersi informati circa le norme vigenti in merito alla sicurezza e al contenimento della diffusione del contagio e rispettarle.

L’Istituto sarà in costante contatto con l’ASL di competenza per il monitoraggio della situazione epidemica.

Le pause di ricreazione, per motivi di sicurezza, dovranno svolgersi in classe. Sarà il docente di riferimento a regolare l’uso dei servizi, in collaborazione con il personale scolastico addetto alla sanificazione ed in coordinamento con le classi presenti sul medesimo piano; Tutti gli studenti che per necessità lasceranno il proprio posto, sia nella classe stessa che fuori da essa, dovranno indossare correttamente la mascherina.

Inoltre, in ottemperanza alle linee guida per la DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA (DDI) previste del decreto-legge del 19 maggio 2020, n.34, l’Istituto, nel formulare il relativo piano scolastico, partendo dall’analisi del proprio fabbisogno, ha bilanciato in modo equilibrato tutte le attività didattiche sincrone e asincrone per ogni singolo indirizzo di studi. L’Istituto ha dotato tutte le aule, già provviste di pc e schermi interattivi, di telecamere per consentire agli studenti di seguire in modo fluido le lezioni anche da casa. Le famiglie degli studenti degli istituti superiori che vorranno far frequentare a distanza le lezioni, per un periodo più o meno lungo, dovranno farne richiesta scritta alla segreteria e tale richiesta dovrà essere autorizzata. Le richieste, opportunamente motivate, riceveranno autorizzazione dal singolo consiglio di classe.

Sarà assolutamente vietato l’uso del cellulare negli ambienti della scuola. È fatto obbligo agli alunni di spegnere i dispositivi e di posizionarli sul proprio banco visibili agli insegnanti; Sarà vietato, altresì, l’uso di dispositivi elettronici quali tablet, lettori MP3, notebook, etc., se non preventivamente autorizzati dagli insegnanti per scopi didattici. Lasciare il cellulare acceso durante le ore di lezione sarà considerata un’infrazione grave.

Con questa ultima disposizione concludo quanto era necessario comunicarvi prima dell’inizio dell’anno scolastico; non voglio dilungarmi oltre. Ci tengo però a terminare questa mia con le parole di Papa Francesco che sintetizzano appieno il mio stato d’animo e quello di tutto il personale scolastico della Nostra scuola:

“Gli insegnanti sono i primi che devono rimanere aperti alla realtà, con la mente sempre aperta a imparare! La vera educazione ci fa amare la vita e ci apre alla pienezza della vita! Non lasciamoci rubare l’amore della scuola.”

 

Buon anno scolastico a tutti!

Prof. Massimo Di Paolo

Il Dirigente Scolastico